News

Parco Naturale Gruppo Tessa: un nuovo Centro visite

Il Comune di Naturno ha realizzato il nuovo Centro visite del parco per metterlo a disposizione della Provincia. Sopralluogo degli assessori Massimo Bessone e Maria Hochgruber Kuenzer.

I centri visite dei parchi dell’Alto Adige sono punti di riferimento importanti per fornire informazioni alle persone che vogliono conoscere meglio l’ambiente circostante.

L’assessore provinciale all’edilizia pubblica e patrimonio Massimo Bessone insieme all’assessora allo Sviluppo del territorio, al Paesaggio e ai Beni culturali Maria Hochgruber Kuenzer hanno effettuato oggi (6 maggio) un sopralluogo presso il centro visite Parco Gruppo Tessa nel Comune di Naturno per illustrare i lavori di arredamento previsti e discutere i tempi di completamento. All'incontro erano presenti anche il Comune di Naturno, proprietario dell'edificio, i funzionari della Ripartizione edilizia pubblica e servizio tecnico e il personale del Dipartimento di Natura, Paesaggio e Sviluppo del Territorio. 

Nell’aprile del 2020, la Giunta provinciale ha deciso di autorizzare la cessione gratuita di una particella fondiaria di circa 3.500 metri dal demanio pubblico al Comune di Naturno. Ogni anno sono migliaia i visitatori di tutte le età che da aprile a ottobre frequentano la struttura, visitando la mostra permanente dedicata al tema dell’acqua. Il concetto dell’esposizione è stato coordinato dall’Ufficio Parchi naturali della Provincia.

“Quando nel 1976 il Parco è stato istituito la necessità era soprattutto quella di presentare alle persone le peculiarità dell’ambiente, della flora e della fauna, perché le apprezzassero. Oggi il rapporto con la natura è profondamente cambiato e abbiamo bisogno di educare le persone, non solo i turisti ma anche i residenti, ad una frequentazione rispettosa e consapevole dell’ambiente naturale” – ha dichiarato l’Assessora Maria Hochgruber Kuenzer.

“É importante responsabilizzare i frequentatori del parco e sono molto soddisfatto di aver potuto contribuire alla realizzazione del centro visite con il finanziamento dell’intero concetto museale. Ritengo importante sottolineare come l’opera sia stata costruita ed allestita da imprese locali delle quali, come sempre, possiamo apprezzarne l’impegno e la qualità artigianale.”  ha afferma l’assessore Massimo Bessone.

Più spazio per l'informazione ambientale

Creata nel 1984, dal 1992 la struttura presenta l’allestimento attuale negli spazi nello stabile della scuola media di Naturno. Ora, il centro visite Parco Gruppo Tessa avrà una nuova sede. Lo stabile verrà suddiviso in aree funzionali su una superficie complessiva di 600 metri quadrati. I lavori di costruzione risultano quasi ultimati con l’edificio già intonacato. Vi sono previsti spazi per un’esposizione permanente su geologia, ghiacciai, fauna e flora del Parco, uso agricolo e apicoltura e anche sulla transumanza, Patrimonio immateriale UNESCO. È previsto inoltre lo spazio per le esposizioni itineranti, un ampio foyer con teche informative e guardaroba, un laboratorio per bambini e una sala conferenze con reparto audiovisivi. Qui le scolaresche avranno la possibilità di vivere con tutti e cinque i sensi le esperienze offerte dal Parco naturale. L’area esterna verrà allestita entro quest’anno con piccoli biotopi e spazi naturali, che potranno essere utilizzati come zone per lezioni e conferenze. L'acqua costituisce una delle tematiche principali e il filo conduttore del centro visite: dal modello di una sorgente alle antiche tecniche d’irrigazione dei "Wasserwaale" fino alla rigogliosa vegetazione dello stagno.


Vai alla versione originale del comunicato per visualizzare eventuali immagini, documenti o video correlati

ic/mpi