News

Tutela del paesaggio, domande di contributo dal 1 marzo al 31 maggio

Le domande di contributo per l’anno 2022 nell’ambito dell’attività di tutela ambientale vanno presentate dal 1. marzo 2022 al 31 maggio 2022. Via libera dalla Giunta provinciale.

La Giunta provinciale attribuisce grande importanza al mantenimento e alla cura del paesaggio. Dal 1975 in base alla legge “Tutela del paesaggio” nonché alla successiva legge del 2018 “Territorio e paesaggio” vengono concessi contribuiti per il mantenimento e la valorizzazione del quadro paesaggistico tradizionale. Di recente la Giunta provinciale, su proposta dell’assessora competente, Maria Hochgruber Kuenzer, ha fissato le scadenze per la presentazione delle domande di contributo per l’anno 2022.

Date e regole per la presentazione delle domande

Le domande per interventi ed oggetti sia nelle aree protette sia al di fuori delle aree protette (Siti Natura 2000, Parco nazionale, Parchi naturali, Biotopi, monumenti naturali) sono da presentare dall'1 marzo 2022 al 31 maggio 2022 all'Ufficio amministrativo territorio e paesaggio o all'Ufficio Parco Nazionale dello Stelvio, e in ogni caso prima dell’inizio dei lavori. «Il programma di tutela del paesaggio della Ripartizione provinciale Natura, paesaggio e sviluppo del territorio continua ad essere molto importante, in quanto contribuisce a valorizzare il paesaggio tradizionale», sottolinea l’assessore provinciale al territorio e paesaggio Hochgruber Kuenzer. In particolare vengono sostenuti interventi per il mantenimento di tetti in scandole, steccati in legno tradizionali, canali d’irrigazione naturali, muri a secco e ed altri interventi per la tutela del paesaggio.


Vai alla versione originale del comunicato per visualizzare eventuali immagini, documenti o video correlati

mpi/ic