News

Rete sentieristica nei Parchi naturali inagibile

A causa degli eventi atmosferici eccezionali registrati nei giorni scorsi, si sono registrati danni consistenti anche a carico della rete sentieristica all’interno dei parchi naturali.

Una parte di detti sentieri risulta danneggiata e/ o impraticabile.

Stiamo provvedendo, assieme alle altre autorità territoriali, a completare un rilievo di dettaglio sullo stato dei sentieri che provvederemo a diffondere appena possibile.

Per motivi di sicurezza e quindi per la vostra incolumità, vi invitiamo ad astenervi dal percorrere detti sentieri sino a quando la situazione non si sarà normalizzata.

Le aree maggiormente interessate dai fenomeni meteorici con gravi danni anche a carico della rete sentieristica sono:

 

Parco naturale Sciliar-Catinaccio Zona di Tutela Paesaggistica Alpe di Siusi

Comune di Castelrotto:

la zona della Valle di Jender (entrambi i versanti della vallata) ove in particolare sono stati chiusi il sentiero nr. 531 ed il sentiero nr. 30 A;

la zona Hartl ove in particolare è stato chiuso il sentiero nr. 19 nel tratto Hartl - Pedroc / Ortisei.

 

Comune di Fié:

la zona attorno al Monte Cavone ove in particolare sono stati chiusi il sentiero nr. 4 nel tratto Rif. Monte Cavone – Tschafonleger ed il sentiero nr. 7 B.

 

Comune di Tires:

la zona attorno la Bärenfalle ove in particolare è stato chiuso il sentiero nr. 2 nel tratto Bagni di Lavina bianca - Rif. Bolzano.

 

Parco naturale Gruppo di Tessa

Comune di Senales:

tutti i sentieri del Parco naturale Gruppo di Tessa nel territorio comunale di cui sopra e la strada d’accesso alla Val di Fosse, in particolare è stato chiuso l’Alta Via di Merano, sentiero nr. 24

 

Parco naturale Monte Corno

Comune di Anterivo:

la zona „Bergwiesen” tra il paese di Anterivo, Passo Cisa e Palude Longa ove in particolare sono stati chiusi il sentiero nr. 3 tra Anterivo e Passo Cisa, il sentiero nr. 5 tra Anterivo e Palude Longa, i sentieri nr. 5 e 6 tra Anterivo e Malghette, il sentiero nr. 5a tra Anterivo (Larchenegg) e Palude Longa e il sentiero nr. 9 tra Passo Cisa e Malghette.

 

Comune di Salorno:

la zona tra Cimon e malga Monte Corno ove in particolare è stato chiuso il Sentiero europeo E5.

 

Comune di Trodena nel parco naturale:

la zona intorno al paese di Trodena nel parco naturale ove in particolare è stato chiuso il sentiero nr. 8 (sentiero natura Legende di Trodena) e tra Fontanefredde e San Lugano ove è stato chiuso il Sentiero Ferrovia Fontanefredde - San Lugano.

 

 

Parco naturale Tre Cime

Comune di San Candido:

la strada in Val Campo di Dentro – partendo dal parcheggio presso l’ex cava di ghiaia - è chiusa ad ogni traffico (anche per i pedoni).

VS